Immagine Header

20 Fenchurch Street: il grattacielo ideale per cuocere un uovo!

Anche questa settimana la redazione si sposta in Inghilterra, precisamente a Londra e in questa giornata di ferragosto probabilmente parlare dell’ultimo grattacielo costruito nella capitale britannica è opportuno e divertente!

Il 20 Fenchurch Street prende il nome dalla sua posizione lungo Fenchurch Street nella City londinese, la costruzione è iniziata a gennaio del 2009 e terminata ad aprile del 2014, il progetto è opera dell’architetto Rafael Vinoly, originario dell’Uruguay. Questo grattacielo è stato rinominato dai londinesi (noti per l’attribuzione di vari nomignoli agli edifici particolari della città!) come Walkie Talkie per la sua forma particolare, infatti, a differenza degli altri grattacieli, è stretto alla base e più largo sulla cima; questa scelta progettuale è stata attuata per consentire un maggiore spazio utilizzabile all’interno della struttura stessa. L’edificio ha inoltre la facciata curvata verso il fiume Tamigi. È alto 160 metri, equivalenti a 37 piani, le facciate sono rivestite di vetri a specchio e sui lati è bene visibile la struttura in acciaio bianca. Negli ultimi tre piani del grattacielo è presente lo Sky Garden, un giardino botanico posto sui tre livelli in cui è presente anche un bar di lusso e una terrazza aperta sulla facciata sud che guarda dall’alto il Tower Bridge, lo Shard, la London Eye, il Big Ben e la cattedrale di St. Paul. Il giardino è visitabile previa prenotazione attraverso il sito del grattacielo stesso. In un ottica di sostenibilità ambientale, il grattacielo riutilizza le acque grigie (ovvero quelle dei lavandini) per i WC, sono stati riciclati o riutilizzati i materiali non pericolosi ottenuti dalla demolizione precedente dell’area, il legno usato negli interni dell’edificio è certificato come Forest Stewardship Council (ovvero un’organizzazione internazionale che ha come scopo quello di gestire al meglio la potatura e l’utilizzo del legname) e sono stati costruiti 422 posti bici e 119 posti per le motociclette.

Curiosità

A causa della sua particolare forma concava, il grattacielo ha dato numerosi problemi lungo la strada di fronte all’edificio stesso perché i raggi solari durante le ore più calde della giornata vengono focalizzati in un unico punto attraverso la facciata sud che funziona da lente. Ciò determina un aumento esponenziale del calore che arriva a toccare i 117°C! Questo effetto ha causato diversi problemi:
- il proprietario di un bar lungo la strada suddetta ha visto prendere letteralmente fuoco il tappetino d’ingresso al negozio;
- un automobilista ha dovuto letteralmente demolire la sua auto poiché dopo averla parcheggiata davanti al grattacielo, i raggi solari convogliati hanno sciolto in parte la carrozzeria dell’auto stessa;
- un servizio ha mostrato come grazie al forte calore è possibile friggere un uovo in pochi minuti!

Questo ci fa capire come questo grattacielo non sia propriamente il più apprezzato tra i londinesi, sebbene la sua forma, oltre ad essere assurdamente pericolosa, è comunque una particolare scelta architettonica a livello ingegneristico. In ogni caso le amministrazioni comunali si stanno muovendo per risolvere il problema, infatti come prima cosa hanno eliminato i parcheggi sotto i raggi solari!

Stay tuned! E buon ferragosto a tutti!




Video della frittura dell’uovo!
Video della costruzione del grattacielo