Tecnologie bioclimatiche passive: più fiori sui vostri tetti!

Oggi iniziamo con un test: chi di voi si ricorda cosa sono le tecnologie bioclimatiche passive

Se non ve lo ricordate, ve lo ricordo io! Le tecnologie bioclimatiche passive sono quelle tecnologie in grado di mantenere un comfort principalmente termico e illuminotecnico all'interno di un ambiente senza l'utilizzo di energia per la loro attivazione. 
Abbiamo già trattato questo argomento e in particolare abbiamo parlato delle serre bioclimatiche che sono uno dei possibili sistemi da poter usare per favorire il comfort all'interno di una casa risparmiando in termini di energia.

Un altro sistema bioclimatico passivo è lo stesso involucro dell'edificio, ovvero le pareti esterne e il tetto. Oggi ci concentreremo sul tetto.


Qualcuno di voi che magari abita in una villetta privata o all'ultimo piano di un condominio costruito prima degli anni 2000 avrà già lamentato il fatto che avere una camera in mansarda implica avere freddo d'inverno e caldo d'estate. Il tetto che avete sopra la testa influisce tantissimo su questo fattore, soprattutto perchè non è isolato termicamente o non lo è a sufficienza.

Le tecnologie bioclimatiche passive sono fondamentali in questo ambito e possono risolvere il problema creando comfort termico, risparmiando denaro, migliorando esteticamente la vostra casa e aiutando l'ambiente. Come è possibile, vi state chiedendo? Semplice! Con un tetto verde!

Con "tetto verde" si intende avere una copertura composta di erbe e piante che crescono sul tetto. 
Questa tecnica bioclimatica passiva ha origini molto antiche, si parla addirittura di coperture verdi utilizzate già negli ziggurat nell'antica Mesopotamia. La tradizione si è diffusa anche in Europa, per esempio in Islanda, dove questa tecnica è una delle caratteristiche principali del Paese. Infine, i tetti verdi si vedono anche in edifici più moderni, come ad esempio il California Academy of Sciences di San Francisco progettato da Renzo Piano. 


Per rendere il proprio tetto verde è possibile scegliere fra due metodi:

1) Verde intensivo: questo tipo di verde permette la coltura di numerose essenze arboree, passando dalla semplice erba all'albero! Si può ricreare un vero e proprio giardino sospeso, addobbarlo con panchine e campi da gioco e, in quanto tale, necessita di una maggiore cura e attenzione delle piante. Un tetto verde intensivo solitamente è piano e implica un grande dispendio di tempo per mantenerlo florido;

2) Verde estensivo: questo tipo di tetto verde è quello che mi permetto di consigliare a chiunque. E' semplice da curare poiché è un rivestimento di erba o piccoli arbusti che necessitano di un piccolo strato di terra, di circa 15-20 cm (a differenza dell'intensivo che a volte ha bisogno di uno spessore di 1 metro di terra). Questa tipo di coltura è adatta sia per tetti piani che inclinati, è economico e ideale anche in città, perché non ha bisogno di grandi cure, ci pensa la pioggia a fornire l'acqua necessaria!

Come vi dicevo prima, il tetto verde può migliorare drasticamente il comfort termico all'interno della vostra abitazione, risparmiando sulla bolletta, oltre a rendere più bella la casa e il resto del paesaggio urbano.


Inoltre con un tetto verde è possibile aiutare l'ambiente:

-  Grazie all'accumulo delle acque meteoriche, il terreno rilascia l'acqua in maniera naturale attraverso l'evaporazione o l'assorbimento stesso da parte delle piante riducendo la quantità di acqua da destinare allo smaltimento nelle reti di drenaggio artificiali (fognature) o naturali (fiumi);

- Quando fa molto caldo in estate, il luogo migliore per sentire più fresco è il parco. Le piante sono in grado, dunque, di mitigare il calore e quindi favoriscono l'abbassamento del surriscaldamento globale;

- Se si progetta e costruisce un tetto verde tenendo conto delle condizioni climatiche del luogo e delle esigenze delle specie vegetali che si andranno a coltivare, sarà possibile ricreare un micro ecosistema di flora e fauna che possa mantenere attiva la diversificazione delle specie.

Insomma, avere un tetto verde vi fa risparmiare, produce comfort, è bello e fa bene all'ambiente. Bisogna aggiungere altro?!

Shake Your Mind!

Fonti immagini:
- pixabay.com