Immagine Header

Artissima

Per tutti noi appassionati d’arte non possiamo perderci l’appuntamento con Artissima!!!

Artissima è la principale fiera d’arte contemporanea in Italia. Sin dalla sua fondazione nel 1994, unisce la presenza nel mercato internazionale a una grande attenzione per la sperimentazione e la ricerca.

Alla fiera partecipano ogni anno quasi duecento gallerie da tutto il mondo, provenienti da 35 paesi. In aggiunta all’esposizione fieristica, Artissima si compone di tre sezioni artistiche dirette da board di curatori e direttori di musei internazionali, dedicate agli artisti emergenti, alla performance e alla riscoperta dei grandi pionieri dell’arte contemporanea.

Artissima si svolge dal 6 all’8 novembre all’Oval, vicino al Lingotto Fiere.

La fiera è curata da Artissima srl, società che afferisce alla Fondazione Torino Musei.



La parte fieristica dell’esposizione di Artissima si articola in tre sezioni, sottoposte al vaglio del Comitato della fiera:

1. Main Section, dedicata alle gallerie più consolidate della scena internazionale dell’arte contemporanea;
2. New Entries, dedicata alle gallerie attive da meno di cinque anni per la prima volta a Torino;
3. Art Editions, dedicata alle gallerie specializzate in edizioni e multipli d’artista.

Inoltre troviamo le sezioni:

- Present Future è la sezione di Artissima dedicata ai talenti emergenti, selezionati da un board di giovani curatori internazionali. Gli artisti sono presentati dalle loro gallerie di riferimento in un percorso espositivo appositamente studiato. Le opere degli artisti invitati includono proposte inedite e progetti alla loro prima esposizione nel contesto europeo ed italiano. Gli artisti selezionati per questa sezione concorrono al Premio illy Present Future, che offre al vincitore l’eccezionale opportunità di una mostra al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea;

- Back to the Future è la sezione di Artissima dedicata a mostre personali dei grandi pionieri dell’arte contemporanea. Dopo essersi concentrata nelle prime edizioni sugli artisti attivi tra gli anni ’60, ’70 e ’80, dal 2015 il focus sarà ristretto al periodo 1975-1985.La sezione mira a riportare al centro della conversazione internazionale artisti che hanno avuto un ruolo fondamentale nella storia dell’arte contemporanea. Per il grande pubblico, Back to the Future offre un’opportunità unica per conoscere importanti opere di quegli anni in dialogo con le sperimentazioni di oggi;

- Per4m è la sezione di Artissima dedicata esclusivamente alla performance. Inaugurata nel 2014, è la prima rassegna di questo genere nel panorama fieristico mondiale. Ha lo scopo di concedere un palcoscenico e uno spazio autonomo a una forma d’arte oggi estremamente fertile, ma difficile da valorizzare normalmente in una fiera.



In collaborazione con numerose librerie ed editorie da quest’anno inoltre Artissima 2015 si arricchisce di #ArtissimaLive, una nuova area media dedicata esclusivamente a riviste online, blogger e siti web di settore.

Novità assoluta in una fiera d’arte, il progetto nasce con l’obiettivo di dare visibilità e attenzione alle realtà e piattaforme web, in costante crescita ed espansione. Sintesi, rapidità e connessioni sono le caratteristiche che connotano i contenuti delle piattaforme web invitate a condividere con i visitatori reali e virtuali un diverso modo di raccontare, mostrare e capire l’arte contemporanea.

#ArtissimaLive è una vera e propria redazione dove le testate dialogheranno e collaboreranno per la creazione di contenuti prodotti in tempo reale nel week end della fiera. Concepita come una “workstation”, l’area dedicata ai nuovi media potrà essere utilizzata per interviste a galleristi e curatori coinvolti nei progetti di Artissima e per proiezioni video.

Mi raccomando non mancate!

Per ulteriori info cliccate sul sito!
 
Stay Tuned!!

Fonti immagini:
1) sito ufficiale Artissima
2) www.mywhere.it