Inaugurazione Mu.Fant Torino



Il Mu.Fant il primo museo italiano dedicato al Fantastico e alla Fantascienza, cambia casa e sabato 17 ottobre verranno inaugurati i nuovi spazi di via Reiss Romoli 49. Il Mu.Fant nasce con l’obiettivo di raccontare e condividere la storia del Fantastico Moderno, quella parte di Immaginario che, sorta nell’epoca della Scienza e della Macchine, ne ha raccontato il Meraviglioso e il Tremendo. Nel nuovo allestimento si trovano due grandi saloni sulla fantascienza nella letteratura, nel cinema, nell’animazione giapponese, nel fumetto, nelle serie televisive; una sala dedicata alla pre-fantascienza; una sala dedicata al mondo di Star Trek; una galleria d’arte – la G.A.F. “Galleria d’Arte Fantastica”- dedicata alle giovani artiste e ai giovani artisti e ai nuovi linguaggi espressivi; due sale per le mostre temporanee; una biblioteca specializzata; una sala proiezioni che, a partire dal 2016, diventerà un laboratorio permanente dedicato al videogioco.



Il museo sarà diviso in spazi ben distinti:

- La Sala Protofantascienza
- La Sala Trek Land
- La Sala Fantasy e Fanta-Horror
- La Sala Grandi Autori

I Saloni e l’Ingresso (dedicato interamente a Star Warscome sintesi perfetta di sci-fi e fantasy) introdurranno invece i visitatori in un percorso attraverso la storia del fantastico: dal gotico ai supereroi, dalla figura dell’alieno ai manga, dal viaggio spaziale (in collaborazione con Alenia Space) a Star Wars, da Il Signore degli Anelli alle serie televisive (in collaborazione con la RAI e la trasmissione Wonderland), un viaggio nell’evoluzione dell’immaginario fantastico con supporti audiovisivi, teche, costumi ed esposizioni. Questo per quanto riguarda le installazioni permanenti, mentre le installazioni temporanee ospitate nell’apposita sala G.A.F. – Galleria di Arte Fantastica.

Completano i locali la Biblioteca tematica “Riccardo Valla”, con più di 8000 testi di genere fantastico in consultazione al pubblico (e che sarà inserita nel circuito delle biblioteche civiche comunali), e il Make&Game Lab, sala multimediale riservata ai mezzi interattivi come il videogioco, alle proiezioni cinematografiche e alle conferenze.

Il museo avrà al suo interno un punto ristoro e un bookshop con memorabilia, action figures, manifesti, libri, fumetti, videogames e costumi.

Di seguito il programma della giornata d’ inaugurazione sull’evento facebook.

E per saperne di più:


Fonti immagini:
1-2) pagina ufficiale facebook