Immagine Header

Lady Diana. Uno spirito libero.

Reggia di Venaria, Sale dei Paggi
Dall'8 luglio 2017 al 28 gennaio 2018

Il 31 agosto 1997 moriva in un tragico incidente Diana Spencer, lasciando l’opinione pubblica sgomenta e generando un vuoto mai colmato nei cuori delle persone.

Sono trascorsi oramai vent’anni dalla morte della principessa, e Kornice intende celebrare questa icona mondiale con un’esposizione che rappresenta un tuffo nella storia che ci appartiene: Diana è infatti diventata un mito di femminilità e di forza, racchiudendo in sé paradossi e sfaccettature di ogni donna. Una speciale raccolta di immagini, articoli di giornale, riferimenti ad avvenimenti, grandi personaggi che l'hanno ispirata quali Nelson Mandela e Madre Teresa di Calcutta, amicizie, testimonianze e racconti, nella Sala dei Paggi che esordisce, proprio in questa occasione, come spazio espositivo. 


Un'esperienza a tutto tondo nella quale il visitatore potrà immergersi, alla scoperta dei molti volti di Diana Spencer: un'icona di femminilità, di moda, di fragilità e allo stesso tempo di forza che ha vissuto in un periodo di storia che ancora ci appartiene. Inoltre è stato da poco reso noto il contenuto dei nastri che furono la base della biografia scritta dal giornalista e scrittore Andrew Morton già rivelatore della crisi coniugale tra lei e il principe Carlo.

Lady D era una principessa triste, prigioniera di un matrimonio senza amore, chiusa in un castello dove le grida d’aiuto riecheggiavano in sale dorate vuote d’affetto. La storia è nota. Poco di ciò che riguarda Diana non lo è. Infatti è diventata uno dei personaggi mediatici più famosi. 

Ma qual'è stata la sfortuna di Diana? Forse di non essere stata mai stata amata dal Principe Carlo o di aver desiderato più di ogni altra cosa di essere se stessa in ogni situazione fino ad essere un personaggio scomodo per la corte reale inglese.

Tradimenti continui, pianti ininterrotti, obblighi di corte intollerabili e una totale mancanza di attenzione e di considerazione anche dalle persone a lei più vicine: i 15 anni di matrimonio di Lady Diana con il principe Carlo d’Inghilterra sono stati terribili. È stata lei stessa ad aver raccontato nel 1991, tramite decine di registrazioni audio, che cosa davvero avveniva dietro le porte e i muri delle varie dimore reali.


Una donna completamente sola, soggetta a pesanti obblighi di corte ai quali non era assolutamente abituata e che mal tollerava, non amata dalla Regina, circondata da persone che non facevano altro che riprendere e criticare i suoi comportamenti. La relazione con il marito Carlo, poi, è stata devastante per lei. 

Al di là degli scandali, la principessa Diana è ricordata ancora oggi in tutto il mondo per il suo impegno nelle questioni sociali e umanitarie, per le sue campagne contro l’Aids e contro le mine antiuomo, per le sue attività di beneficenza. Una donna capace di continuare a sorridere nonostante tutto il dolore che ha dovuto sopportare.


Sono stati molti, inoltre, i film dedicati alla figura di Lady D il più recente.. Diana - La storia segreta di Lady D del 2013 con Naomi Watts.

Di seguito un estratto del testo della canzone scritta e dedicata a lei da Elton John e cantata al suo funerale. Possiamo renderci conto attraverso il testo, dell'incredibile empatia e sensibilità di questa donna che sapeva sempre mettersi nei panni degli altri e desiderava più di ogni altra cosa vivere una vita semplice.

Ritornello:
And it seems to me you lived your life
Like a candle in the wind
Never knowing who to cling to
When the rain set in
And I would have liked to have known you
But I was just a kid
Your candle burned out long before
Your legend ever did

Ecco il link per vedere e sentire la canzone!!
#shakeyourmind

fonte sito
-http://www.torinotoday.it/eventi/mostre/mostra-lady-diana-reggia-venaria.html
-http://www.lavenaria.it/web/it/calendario/mostre/details/392-lady-diana-uno-spirito-libero.html

fonte foto 
1.https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/
2.http://www.primapaginaonline.it/wp-content/uploads/2013/08/lady_diana.jpg
3.http://www.dagospia.com/img/foto/09-2015/lady-diana-halo-trust-mine-antiuomo-705116.jpg