Immagine Header

Musei Peluzzi Bonichi e Antico Borgo Monchiero

Un consiglio per una gita tra le Langhe!


La sede dell’Associazione e dei Musei è a Monchiero Alto, un Antico Borgo che sorge tra le colline delle Langhe in un territorio recentemente dichiarato dall’Unesco Patrimonio Artistico e Ambientale dell’Umanità. Circondato da filari di Nebbiolo e Dolcetto, è un luogo d’arte, di vini pregiati e di tartufi.

In questo borgo, Eso Peluzzi e Claudio Bonichi, vissero e realizzarono gran parte dei loro lavori più importanti, ritraendo nei paesaggi e nelle nature morte una visione intima, silente e sensuale delle Langhe e dei suoi frutti, dando vita a quella “nuova metafisica”, elogiata in centinaia di mostre ed oggi esposta nei musei di tutto il mondo.

Cliccate sul link  per saperne di più!


Nel corso della loro vita, condivisero i loro progetti e i loro sogni con personalità di spicco della cultura come Arturo Martini, Sandro Pertini, Giulio Einaudi, Pier Paolo Pasolini, Giovanni Commisso, Giovanni Arpino, Guido Ceronetti, Giovanni Carluccio, Felice Carena, Carlo Carrà, Alfonso Gatto, Bartasar Porcel, Elio Petri, Enzo Siciliano ed Ezio Bosso che ad Eso dedicò The EsoConcerto.

Il loro progetto ed il loro sogno fu anche quello, come si evince da decine di pagine manoscritte, che tutto questo non finisse con le loro vite ma che quella magia ed impronta dell’anima, quella bellezza naturale, quella vivacità culturale e bellezza artistica restasse legata ai luoghi che l’avevano generata.


Nel borgo antico di Monchiero sarà presto possibile ammirare le opere di questi artisti presso: il Santuario della Madonna del Rosario (1773), l’Antico Oratorio dei Disciplinanti (…), sede del Museo Peluzzi e il la casa-museo Claudio Bonichi, che fu la casa e l’atelier dell’artista, oltre che la settecentesca Cappella del Convento e l’ex Ricovero dei Pellegrini, ora restaurato e trasformato in hotel di charme, l’Antico Borgo Monchiero, Art Living Hotel.

L’Antico Borgo Monchiero, è il primo Art Living Hotel delle Langhe e sede di Scrigno dell’Arte, un progetto pluriennale in collaborazione con martin – Martini Arte Internazionale.


Qui si incontrano artisti internazionali che partecipano al progetto annuale di residenza artistica.

Scrigno dell’arte è quindi il nuovo spazio artistico internazionale permanente racchiuso nel cuore delle Langhe, nato con la volontà di estendere il potenziale dell’arte ad un’audience più ampia e differenziata, riconcettualizzare il modo in cui le opere vengono fruite ed interpretate al di fuori dei circuiti tradizionali, sovvertendo il sistema curatoriale standard. In uno spazio d’eccellenza, è il contributo d’avanguardia che promuove l’area contemporanea e crea un contatto diretto tra artisti e pubblico.

Cliccate sul link per saperne di più!



fonte sito
-http://www.museipeluzzibonichi.it/musei-del-borgo/
-http://www.anticoborgomonchiero.it/scrigno-dellarte/

fonte foto 
-https://media-cdn.tripadvisor.com/media/photo-s/08/3e/4d/02/antico-borgo-monchiero.jpg
-http://www.locationmatrimonio.it/public/Locali/14158754764956.jpg