Museo del Violino

Forse non sapete che Cremona è la città dei Violini o per essere precisi di Stradivari?


Ma chi era Stradivari? 

Stadivari è conosciuto come  il costruttore più rinomato in tutta Europa. di strumenti ad arco come violini, viole, violoncelli, chitarre, arpe.

Sapete che il mestiere del liutaio è entrato a far parte del Patrimonio Unesco?

Infatti la cultura dei "saperi e saper fare liutario della tradizione cremonese" è stata iscritta il 5 dicembre 2012 nella lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO.


Ma come è strutturato il Museo??

Recentemente inaugurato il Museo del Violino è un museo musicale situato a Cremona. Il museo è noto soprattutto per la collezione di strumenti ad arco che comprende anche violini, viole, violoncelli e contrabbassi di rinomati liutai, tra cui Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri del Gesù.Tutti i violini presenti appartengono a varie collezioni private ora donate al comune.


La collezione del museo del violino è organizzata in 10 sale:

1. L'origine del violino, in cui sono esposti i precursori del violino;
2. La bottega del liutaio, dove sono spiegati i vari componenti del violino e i tipi di legno;
3. La diffusione del violino, una sala d'ascolto dove poter visionare varie registrazioni di famosi musicisti;
4. La scuola classica cremonese, sulla storia musicale di Cremona e i suoi liutai più illustri;
5. Lo scrigno dei tesori, raccoglie i dieci strumenti musicali più importanti della collezione comunale e della fondazione "Walter Stauffer", tra cui l'inestimabile violino "Il Cremonese" del 1715 di Antonio Stradivari, e altri pezzi della famiglia Amati e Guarneri dal 1556 al 1734;
6. I reperti stradivariani, sui 700 reperti della collezione donata da Giuseppe Fiorini nel 1930;


7. Tramonto e rinascita della liuteria, in cui si trovano strumenti di liutai cremonesi realizzati tra il 1777 e il 1941;
8. Il Concorso Triennale di liuteria contemporanea, raccoglie le opere di liuteria contemporanea che dal 1976 hanno vinto la medaglia d'oro al "concorso triennale internazionale degli strumenti ad arco «Antonio Stradivari»";
9.Friends of Stradivari, dedicato alle esposizioni temporanee di strumenti provenienti da altre collezioni e musei;
10.Il violino nel cinema, in cui sono proiettati filmati su liutai cremonesi e spezzoni di film.

All'interno del museo è stato allestito, in quello che fu originariamente il salone delle adunate del Palazzo dell'arte, un Auditorium da 464 posti dedicato ai concerti.
L'Auditorium nasce per rappresentare la grande tradizione musicale, ma vuole anche confrontarsi con il futuro della musica. Il risultato è un progetto fluido, fatto di volumi morbidi, linee sinuose che si rincorrono e disegnano una grande scultura organica che esprime il propagarsi delle onde sonore.


Ecco un video in cui potete scoprire di più!
E cliccate sul sito ufficiale per approfondire.

Shake your mind!

fonte sito
1.https://it.wikipedia.org/wiki/Museo_del_violino
2.http://www.cremonacitta.it/it/musei_di_cremona/museo_del_violino_sc_164.htm
3.http://www.museodelviolino.org/it/percorso_museale/

fonte foto
1.http://www.turismocremona.it/
2.http://notizie.comuni-italiani.it/foto/65400
3.https://associazioneitalianadellaviola.wordpress.com/2015/07/13/invitation-to-the-43rd-international-viola-congress/
4.http://www.musealmente.com/musei/violino/
5.http://notizie.comuni-italiani.it/foto/65400