Immagine Header

TED TALKS

TED (Technology Entertainment Design) è un marchio di conferenze statunitensi, gestite dall'organizzazione privata no-profit The Sapling Foundation.

TED, che è nato nel febbraio 1984 come evento singolo e nel 1990 si è trasformato in una conferenza annuale, era inizialmente focalizzato su tecnologia e design, coerentemente con la sua origine nella Silicon Valley, ma in seguito ha esteso il suo raggio di competenza al mondo scientifico, culturale ed accademico.


Il TED è stato fondato da Richard Saul Wurman e Harry Marks nel 1984 e si svolge con cadenza annuale dal 1990. Wurman si è ritirato dopo la conferenza del 2002; l'evento adesso è curato da Chris Anderson e gestito dalla sua fondazione non-profit, The Sapling Foundation, che cerca di "attivare il potere delle idee di cambiare il mondo". Nel 2006 la partecipazione costava $4.400 ed era solo su invito. Nel gennaio del 2007, la modalità di associazione è stata trasformata in quota annuale di $6.000, che comprendono partecipazione alla conferenza, comunicazioni postali del club, strumenti di network e DVD delle conferenze. La sua missione è riassunta nella formula "ideas worth spreading" (idee che val la pena diffondere). Oggi la sede centrale del personale del TED è a New York e a Vancouver, ma gli eventi TED si svolgono in tutto il Nord America, in Europa e in Asia, con conferenze che vengono diffuse in live streaming


Le lezioni abbracciano una vasta gamma di argomenti che comprendono scienza, arte, politica, temi globali, architettura, musica e altro. I relatori stessi provengono da molte comunità e discipline diverse. Tra gli speaker più celebri, TED ha ospitato l'ex presidente degli USA Bill Clinton, il Premio Nobel James Dewey Watson, il produttore televisivo e attivista politico Norman Lear, il fisico Murray Gell-Mann, il cofondatore di Wikipedia Jimmy Wales, i cofondatori di Google Sergey Brin e Larry Page e il fondatore di Microsoft Bill Gates.
Al TED Conference si è aggiunto il TED Global, che si svolge in varie località. Ancora, esistono i TEDx, eventi organizzati in modo autonomo ma basati sulla filosofia TED, e nel pieno rispetto delle linee guida TED. A marzo 2016 si contavano circa 2400 conferenze TED disponibili gratuitamente sul sito ufficiale, sotto licenza CreativeCommons, con il supporto di traduzione automatica dei sottotitoli in tutte le lingue esistenti, basato sulla piattaforma dotSUB. 
Dal mese di settembre 2011, una selezione delle conferenze viene trasmessa settimanalmente da Rai 5, all'interno del programma televisivo TED Talks. Si riporta che nel 2012 i TED Talks abbiano raggiunto un milardo di visualizzazioni in tutto il mondo.  
Per saperne di più ecco il link al sito ufficiale in inglese.


TED TALKS A TORINO IL 29 GENNAIO 

Il tema dell’evento è «This must be the place», omaggio a una vecchia, storica, canzone dei Talking Heads e al film girato da Paolo Sorrentino nel 2011. Sul palco si alterneranno 24 relatori, in tre sessioni: si discuterà di persone, viaggi, cambiamenti, clima ed economia. Non solo parole, perché al Lingotto è previsto uno spazio anche per le performance. «Pensare in grande per crescere locale è la sfida per migliorare il territorio con il giusto equilibrio fra tradizione e innovazione», spiegano gli organizzatori, che sono affiancati da una settantina di volontari



Alcuni volti noti al pubblico – tra loro il meteorologo Luca Mercalli e l’ex allenatore sportivo Mauro Berruto – altri, la maggioranza, ignoti ai più. Sostenuto dalla Compagnia di San Paolo, l’evento è il primo grande appuntamento dell’anno di TedX in Italia. L’obiettivo è usare la città come snodo da cui far partire idee contagiose, che vengano condivise dalla comunità e si diffondano senza limiti per produrne di altre, ancora più innovative e dirompenti. C’è chi parlerà di come è riuscito a risollevare una città senza prospettiva grazie all’arte, chi farà riflettere sull’economia carceraria e chi dimostrerà che i videogiochi possono fare molto per la formazione. 
«La novità  è che in questo caso gli interventi sono tutti in italiano e quindi accessibili al nostro pubblico. Inoltre, gli speaker parlano per 5 o massimo 14 minuti».
Il format promuove non un singolo momento di gloria sul palco, ma il concetto per cui una buona idea, se ben veicolata, può avere un impatto incredibile sulle persone che, ispirate, possono attuare piccoli o grandi cambiamenti, anche solo del proprio punto di vista. Non occorre essere famosi o ricchi o già influenti per portare una buona idea o una storia all’attenzione del pubblico. Per sapere tutte le informazioni di sull'evento cliccate sul link

Per saperne di più ecco il link per il canale Youtube in italiano.

Shake Your Mind.

fonte testo 
-https://it.wikipedia.org/wiki/TED_(conferenza)
-http://www.lastampa.it/2016/12/13/cronaca/

fonte immagini 
1.http://dru-cdn.zipcar.com/sites/default/files/1_fi-ziptopia-10_inspiring_ted_talks_to_rock_2016_3.jpg
2.http://blog.fidmdigitalarts.com/wp-content/uploads/2013/07/ted-talks-logo.jpg
3.http://dailygenius.com/wp-content/uploads/2014/09/ted-talks.png