Immagine Header

Il ciclo lunare

di Giada Putiri per redazione Post Spritzum


Recentemente abbiamo analizzato come la posizione della Luna nel tema natale rappresenti il comportamento emotivo e spontaneo delle persone, la parte recettiva e femminile di ognuno di noi, complementare al Sole che invece rappresenta la nostra parte maschile. Nel primo articolo, abbiamo parlato del significato che la Luna potrebbe avere nel nostro tema natale a seconda che si trovi nei segni di fuoco o di acqua, nel secondo articolo abbiamo concluso il discorso analizzando i significati che la Luna potrebbe avere a seconda che si trovi nei segni di aria e di terra.


Il movimento della Luna non viene preso in considerazione solo in astrologia ma anche in altri settori della vita quotidiana. Con un giro completo, da luna piena a luna piena, il satellite terreste compie un ampio arco. Gli impulsi principali sono quelli della luna crescente e della luna calante, mentre le brevi ore del plenilunio e del novilunio si caratterizzano per forze particolari, che è utile conoscere. Da sempre infatti l’uomo, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i molteplici ritmi della luna; molti monumenti significativi dell’antichità dimostrano quanta importanza gli antichi attribuissero all’osservazione e all’influenza degli astri e della luna. I nostri antenati avevano scoperto che molti fenomeni della natura (maree, nascite, ciclo mestruale, …) sono in relazione col corso lunare; molti animali si regolano con la posizione della luna: ad esempio, gli uccelli raccolgono il materiale per i loro nidi solo in certi periodi, perché i nidi si asciughino più in fretta dopo la pioggia oppure numerose attività quotidiane, come cucinare, mangiare, tagliarsi i capelli, lavorare in giardino, potare, concimare, lavare, fare uso di medicinali, raccogliere erbe medicinali sono soggetti ai ritmi lunari. Verso la fine del 19° secolo, però, quasi all’improvviso la scienza di questi ritmi della natura cadde in oblio, a causa dell’affermarsi della tecnologia e della medicina moderna, che offrivano e offrono soluzioni rapide ai problemi della vita di ogni giorno.

La quattro fasi lunari

Il ciclo lunare prevede quattro fasi: nuova, crescente, piena, calante.
Quando la luna è fra terra e sole, noi non la vediamo: ci mostra la sua faccia scura. E’ luna nuova. La parte luminosa compare e aumenta (luna crescente) fino ad arrivare alla luna piena. Poi decresce (luna calante) fino a tornare alla fase di luna nuova. A ogni fase della luna corrisponde nella natura un diverso stato energetico. Così come la luna ha quattro fasi nell’arco del mese, ad esempio anche il ciclo femminile presenta quattro fasi: ciclo mestruale, pre-ovulazione, ovulazione, fase pre-mestruale. Diversi studi sulle tradizioni dei popoli evidenziano che il mestruo tende a manifestarsi sempre verso una fase lunare precisa: luna piena o luna nuova. E' possibile consultare il calendario lunare per ricavare informazioni utili per la cura della salute e del corpo, per il ciclo, per le maree ecc.

La Luna Calante


In Luna Calante è bene sottoporsi a cure depurative. Questa fase è un momento di consolidamento, bisogna lasciarsi alle spalle quanto acquisito per avanzare; è un buon periodo per rompere le relazioni e i contratti d’affari, disintossicarsi e depurarsi. Il corpo dispensa energia; si tende a non ingrassare anche se si mangia di più, le operazioni riescono meglio, le faccende di casa pure, in particolare quelle che hanno a che fare con il pulire, il lavare, lo sciacquare. E’ il momento giusto per dipingere e laccare (i colori si asciugano meglio), nonché per effettuare tagli ritardanti dei capelli (compresa la depilazione) e per i massaggi rilassanti e disintossicanti. Al contrario, nel mondo vegetale i succhi si ritirano verso la radice, la terra è più ricettiva: per questo vanno piantate o seminate in luna calante le verdure che crescono sotto terra. Sono i giorni giusti per effettuare i trattamenti contro i parassiti e contro le erbacce; anche le potature sono favorite; se una pianta o albero non cresce più o è malato, in luna calante si taglia la cima (meglio se verso la luna nuova). Le verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) vanno piantate in questa fase. Lo stesso tipo di energie della luna calante si ritrovano nella fase che segue l’ovulazione, in cui l’ovulo è stato rilasciato ma non fecondato; è un fase caratterizzata da un enorme rilascio di energia all’interno di sé, che se non viene positivamente incanalata può anche sfociare in una crescente irrequietezza, distruttività, rabbia e frustrazione. Nei quattordici giorni circa di movimento della luna, da luna piena a luna nuova, domina un effetto sul corpo che rafforza determinate misure terapeutiche e preventive, mentre frena altre influendo sfavorevolmente. Si può ricordare che: la luna calante depura, trasuda ed espira, asciuga, rafforza, invita all’attività ed al dispendio di energie. L’effetto si rafforza tanto più si avvicina la luna nuova. Esempi pratici: – cure per disintossicare l’organismo. In primavera è particolarmente efficace una cura a base di the all’ortica, che ha un effetto preventivo e purificante. – la pulizia ed il bucato riescono meglio e con minore fatica che con la luna crescente. – le possibilità di riuscita di una operazione sono maggiori e la successiva fase di guarigione più breve! Le ferite non sanguinano molto e non si formano cicatrici che bloccano il flusso di energie nel corpo.

La Luna Nuova


Questa breve fase è un momento di passaggio e grande trasformazione, caratterizzato da una forte energia rinnovatrice. Ad esempio, in luna nuova, è molto salutare sottoporsi ad un digiuno totale costituito solo da bevande, tisane e frutta, perché diamo un grande aiuto al corpo che si sta già depurando da solo: è come raddoppiare l’effetto. Sarebbe ottimale effettuare anche un idrocolon, un bagno di sale, un lavaggio epatico, un massaggio volto a sciogliere delle contratture o blocchi energetici, ecc… ; è il giorno più propizio per liberarsi dalle cattive abitudini; alberi malati, dopo la potatura (che deve avvenire in luna calante), possono guarire. Lo stesso tipo di energie della luna nuova si possono ritrovare nella donna nei giorni di flusso mestruale: sono giorni di rilascio di energie e trasformazione, in cui l’energia fisica e quella mentale sono al minimo, affiorano le emozioni e l’estrema sensibilità che caratterizza questi giorni può rendere il mondo esterno troppo pesante da affrontare. Biologicamente, l’ovulo non fecondato è stato rilasciato e ora viene espulso dal corpo. La forte energia rinnovatrice che si sprigiona in questa fase agisce con le caratteristiche della costellazione che la luna sta attraversando, dando un forte e costruttivo slancio vitale ai nativi di quel particolare segno e alla parte del corpo che è associata a quel segno. Questo giorno è particolarmente adatto per cominciare molte cose: liberarsi dalle cattive abitudini, come l’uso di alcool e nicotina, in quanto le crisi di astinenza si mantengono nei limiti.

La Luna Crescente


In Luna Crescente è bene dedicarsi a cure rinforzanti e ricostituenti. Quello di luna crescente è infatti il tempo della rigenerazione, dell’apporto: la luna crescente determina, progetta, accoglie, costruisce, inspira, accumula energie, raccoglie forze, invita al riguardo ed al ristabilimento. Tanto maggiori gli effetti, quanto più si è vicini al plenilunio. Tutto ciò nel corso delle due settimane di luna crescente viene intrapreso per il rafforzamento del corpo e dei suoi organi, ha maggiore effetto che non in luna calante. L’organismo è pronto a ricevere e nonostante si ingerisca la stessa quantità di cibo, si ingrassa. Esempi pratici: – si possono facilmente eliminare tutte le mancanze di minerali, di vitamine. – ritenzione idrica di acqua nel corpo e nelle gambe si presentano più spesso in luna crescente ed è più difficile eliminare questo inconveniente con medicinali diuretici. – tanto più si avvicina alla luna piena, tanto più diminuiscono le possibilità di successo nelle operazioni e nel decorso postoperatorio, la cicatrizzazione è più forte. questa fase è un momento di potenziamento e rigenerazione: il corpo accumula forza ed energia. E’ un buon periodo per fare progetti, prendere iniziativa, socializzare. Si ingrassa più facilmente, le ferite tardano a guarire, ciò che viene somministrato al corpo per la rigenerazione e il rafforzamento funziona doppiamente; sono giorni giusti anche per i massaggi rigenerativi e rinforzanti. La biancheria, con la stessa quantità di detersivo, non si pulisce come in luna calante. In luna crescente e in luna piena nascono più bambini. La terra si comporta al contrario: tutto fluisce, cresce, prolifica; i succhi risalgono, predomina la crescita in superficie. Per questo, le piante e verdure che crescono in superficie vanno piantate o seminate in luna crescente, con l’eccezione delle verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) che vanno piantate in calante. Sono i giorni giusti per rinvasare e trapiantare, innestare alberi da frutto. Lo stesso tipo di energie della luna crescente si ritrovano nella fase che segue le mestruazioni: l’energia è più dinamica, è creativa, si è sessualmente più disposti, ci si sente più attraenti.

La Luna Piena


La luna si trova dietro la terra; uomini, animali, piante percepiscono chiaramente una forza che corrisponde al cambiamento di direzione degli impulsi della luna da crescente a calante. Questa fase è un momento di massima potenzialità dell’energia vitale. I sonnambuli si muovono nel sonno, le ferite sanguinano di più, si registra un aumento di incidenti e violenza, nascono più bambini. In giardino, le erbe medicinali colte in luna piena sprigionano maggiori forze, gli alberi ora potati potrebbero morire, la concimazione è più efficace. Lo stesso tipo di energie della luna piena si ritrova nella fase dell’ovulazione: fertilità, pienezza di energia sia fisica che emotiva. Anche quello del plenilunio è un buon giorno per digiunare proprio perché il corpo assorbe meglio tutti gli elementi – anche tutti gli additivi chimici presenti oggi nella nostra alimentazione. L’acqua si accumula più velocemente nei tessuti e il tessuto connettivo diventa più morbido. Il decorso operatorio è sfavorito in questo giorno e le ferite sanguinano maggiormente.

Ad oggi l'unica influenza della Luna sulla Terra, provata in modo scientifico, è quella di tipo gravitazionale. Infatti l'attrazione che la Luna esercita sulla terra, insieme a quella del Sole, provoca maree terrestri e maree oceaniche. L'effetto più evidente originato dalla forza gravitazionale lunare è costituito appunto dalle maree, fenomeni principalmente generati dall'attrazione congiunta della Luna e del Sole sugli oceani, meno conosciuta è l'esistenza di un fenomeno simile che interessa l'atmosfera ed oltre alle maree atmosferiche sono state accertate anche le cosiddette maree terrestri. Infine la luce riflessa dalla Luna, pur essendo molto debole rispetto a quella solare pare essere capace di provocare tropismi in alcune specie vegetali ed ancora alcuni organismi marini sembrano avere un comportamento riproduttivo influenzato dalla luce lunare.



Ulteriori curiosità:

- Cura dei Capelli
I Capelli non devono essere né lavati né tagliati nei segni di acqua: Cancro, Scorpione, Pesci; quando questi segni, si trovano sia nella Luna Calante sia nella Luna Crescente. Se lo facciamo favoriamo il diradamento, la caduta e la forfora del capello.
I Capelli devono essere tagliati in Leone o Vergine; quando questi segni, si trovano sia nella Luna Calante, sia nella Luna Crescente, anche se è più favorita la Luna Crescente. Se lo facciamo i capelli crescono sani e belli.
Quando la luna transita nel Leone è favorito l’infoltimento, mentre quando la luna transita nella Vergine è favorita la crescita.

- Cura della Unghie
Le Unghie dei piedi e delle mani devono essere tagliate o limate nel segno del Capricorno; quando questo segno, si trova sia nella Luna Calante, sia nella Luna Crescente. Se lo facciamo le unghie diventano dure e resistenti.
Le unghie non devono essere tagliate o limate nei segni dei: Gemelli, Cancro, Pesci e Scorpione; quando questi segni si trovano sia nella Luna Calante, sia nella Luna Crescente. Se lo facciamo le unghie diventano fragili e si spezzano facilmente.

- Cura della Peluria con la Depilazione
La Depilazione deve essere effettuata nel segno del Capricorno; quando questo segno, si trova esclusivamente nella Luna Calante. Se lo facciamo i peli si indeboliscono e crescono molto più lentamente.
La Depilazione non deve essere effettuata nei segni del: Leone e Vergine; quando questi segni si trovano sia nella Luna Calante, sia nella Luna Crescente. Se lo facciamo i peli tendono a rinforzarsi ed è possibile notare un infoltimento e un ispessimento, inoltre ricrescono più velocemente.
Questi sopra citati sono i momenti migliori e peggiori, però la possiamo anche effettuare durante tutta la fase di Luna Calante (a parte quando è nel Leone e Vergine) ed evitarla durante tutta la fase di Luna Crescente.

- Cura del Volto con Maschere Nutrienti
Le Maschere Nutrienti per il volto devono essere fatte nei segni di aria: Gemelli, Bilancia, Acquario; quando questi segni, si trovano esclusivamente nella Luna Crescente. Risulta ottimo anche il segno dell’Ariete; quando questo segno, si trova sia nella Luna Calante, sia nella Luna Crescente. Se lo facciamo, la maschera, penetra bene nella pelle, la quale assorbe bene tutte le sostanze nutrienti che sono presenti. E’ intelligente evitare di farsi le Maschere Nutrienti nella Luna Calante (a parte quando transita in Ariete) perché non si notano risultati apprezzabili.

Fonti di testo:
- Ciro Discepoli (a cura di), Guida all'astrologia, Armenia, Milano 1982

Fonti immagini:
1. www.eridanoschool.it
2. www.fanpage.it
3. www.ilgiardinodegliilluminati.it
4. www.astrologiarchetipica.it
5, 6 e 7 www.wikipedia.org