Ella & John: alla ricerca dello svago

Tutti noi possediamo un oggetto particolarmente caro, che ci fa tornare indietro nel tempo verso ricordi più o meno lontani, ma sicuramente piacevoli. 
Ella e John possiedono un oggetto del genere, in particolare si tratta di un camper di nome "Leisure Seeker", il cercatore di svago. Una mattina i due si svegliano e decidono di salire a bordo del loro oggetto dei ricordi per vivere una nuova avventura all'insaputa dei figli (estremamente preoccupati quando si accorgono della sparizione!). Quello che vivranno è il loro viaggio più importante, l'ultimo, una fuga dal presente opprimente per tornare al passato ricco di felicità e di momenti memorabili. 


Una fuga, sì, proprio alla ricerca dello svago, perchè la vita in casa non è più tanto piacevole. John, infatti, non è più il professore universitario di cui Ella si è innamorata, lo è solo a tratti a causa della sua perdita di memoria dovuta all'Alzheimer galoppante. John ha, però, due elementi ai quali si aggrappa la sua memoria residua: sua moglie Ella (anche se a volte ne dimentica il nome!) ed Ernest Hemingway. Quest'ultimo personaggio sarà solo la scusa iniziale per mettere in moto il vecchio camper e muoversi verso Key West, città dove risiede il museo a lui dedicato. I versi del noto scrittore accompagnano lo spettatore per tutto il film entrando a far parte del mondo di John prima della sua malattia.

Ella, invece, sembra non voler accettare del tutto il problema di suo marito: molto spesso ci si trova ad ascoltare la sua voce che dice "John, l'hai già detto prima! Non te lo ricordi?", ma comunque sia lo ama così tanto che è disposta ad aiutarlo nell'impossibile facendogli vedere ogni sera vecchie diapositive con un proiettore e un telo montati nei parcheggi per camper per cercare di stimolare la sua memoria. 
La realtà dietro la figura di Ella è ben diversa: il fatto di non accettare a pieno la malattia di John è dovuta al fatto che è consapevole di morire prima di lui. L'idea di lasciarlo ai suoi figli, così impegnati, o in una casa di cura, la fa stare male. Non vuole che qualcuno si debba occupare di lui in sua assenza perchè è consapevole che perdere lei per John significherebbe perdere uno dei due suoi unici punti di riferimento.
Così Ella prende la decisione migliore per entrambi per trovare finalmente lo svago che cercavano.

Shake Your Mind!

Fonte immagine:
- http://cinemateatro.donboscorivoli.it