Immagine Header

Il Festival delle Colline Torinesi

Il 2 giugno ha avuto inizio la XXI edizione del Festival delle Colline Torinesi, una manifestazione che si concluderà il 21 giugno e che, come ogni estate, offriràspettacoli e rassegne teatrali, volti anche a valorizzare il patrimonio artistico e culturale della città di Torino. Il Festival nasce da un’idea di Sergio Ariotti e Isabella Lagatolla, che nel 1996 danno il via alla manifestazione con il sostegno, tra gli altri, della Regione Piemonte e della Provincia di Torino. Dal 1999 inizia la collaborazione con il Teatro Stabile di Torino, il primo di molti altri sodalizi che negli anni il Festival stabilisce con alcune delle istituzioni più influenti nel mondo del teatro e della cultura, tra cui l’Ente Teatrale Italiano e l’Office National Diffusion Artistique di Parigi. Nel 2008 la rassegna torinese viene insignita del prestigioso Premio Speciale Ubu per il teatro. 
 Nel 2011 giunge il successo internazionale con lo spettacolo Alexis, messo in scena nei teatri di Parigi, New York e Buenos Aires, fatto che contribuisce ad acclamare il Festival delle Colline Torinesi come uno degli eventi più rilevanti nel teatro sperimentale europeo e mondiale. Giunto alla XXI edizione, il Festival si innova e decide di puntare tutto sul “lavoro di autrici, attrici, registe, performer con una comune vocazione a raccontare e rappresentare le biografie di personaggi femminili o di se stesse”, come precisa proprio Sergio Ariotti sul sito ufficiale dell’evento (www.festivaldellecolline.it). La scelta del tema di questa edizione sembra sia stata ispirata dalla numerologia: infatti il 21 viene abbinato nella cabala alla figura femminile, che tuttora continua a trovarsi in difficoltà nell’affermarsi nell’ambito lavorativo e sociale. Non la volontà di seguire una moda, dietro questa scelta, – precisa ancora Ariotti – ma l’esigenza di dar voce a chi ancora fatica a ricevere la cedibilità che merita. 
Per consultare il calendario degli spettacoli, clicca qui.
I biglietti interi hanno un costo di 16€, mentre quelli ridotti di 11€; sono acquistabili online, presso il Teatro Astra, l’Infopiemonte o direttamente in loco, secondo la disponibilità.
Per i lettori di Post Spritzum sono previste riduzioni! Sarà sufficiente inviare due o tre giorni prima della spettacolo cui siete interessati un messaggio privato alla nostra pagina Facebook oppure una mail all’indirizzo postspritzum@gmail.com, indicando la data e il nome dell’evento e il vostro nominativo.