“UMANO MA NON TROPPO” al teatro Garybaldi

Venerdì 9 marzo 2018, ore 21.00
“ UMANO MA NON TROPPO:

Strane relazioni tra uomini e macchine “
Spettacolo teatrale sui temi dell’Intelligenza Artificiale
presso
Teatro Civico Garybaldi  - Via Partigiani 4, Settimo Torinese TO.
Ingresso libero e gratuito.

Lo spettacolo, presentato e realizzato dalla Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana di Settimo Torinese in collaborazione con Faber Teater e Scuola di Robotica,
è il risultato finale del progetto partecipato Ogeima Story, prodotto con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell'ambito di "ORA! Linguaggi Contemporanei - produzioni innovative".
 
In scena ci saranno esseri umani e robot, in un rapporto reciproco di dialogo e condivisione di linguaggi, spazi e codici comunicativi

Temi centrali del percorso teatrale sono infatti la relazione tra uomini e tecnologie, tra uomini e macchine, le aspettative degli esseri umani rispetto alla progressiva diffusione dei robot e le implicazioni etiche ad essa connesse.


Da notare che la sceneggiatura è stata costruita grazie a esperienze partecipative che hanno coinvolto giovani e adulti in percorsi di riflessione e ricerca sugli impatti percepiti della diffusione delle tecnologie emergenti nella vita quotidiana in termini sia di rischi sia di opportunità.

Ma chi sono i protagonisti di questo spettacolo?  
A portare in scena la rappresentazione sarà la compagnia teatrale piemontese Faber Teater con la regia di Gianni Bissaca e immagini e filmati di Diego Diaz Morales.
Interpretato da Sebastiano Amadio, Marco Andorno e Nao, il piccolo robot umanoide è programmato da Andrea Germinario; lo spettacolo vedrà anche la partecipazione di Stefania Operto.
Robot e macchine saranno messi a disposizione da Scuola di Robotica.
 
Lo spettacolo sarà rappresentato tra il Piemonte, la Liguria e il Friuli Venezia Giulia. La prima replica si terrà a Settimo Torinese il 9 Marzo alle ore 21.00 presso il Teatro Garybaldi.

Shake Your Mind!
 
PER INFORMAZIONI:
eventi.archimede@fondazione-ecm.it
339.52.14.819
 
Vedi il comunicato stampa