Il manga fa novanta

Se lo shonen manga fosse una persona, potesse parlare e venisse intervistato, alla domanda “qual è il periodo a cui sei più affezionato?” risponderebbe sicuramente con: “gli anni ‘90”.

 


È in questa decade, infatti, che si intrecciano due dei fumetti di questo tipo più rappresentativi, Dragon Ball di Toriyama e One Piece di Oda, l’uno l’erede dell’altro. Le avventure di Goku, raccontate nella prima opera, sono ormai conosciute in tutto il mondo: combattimenti, avventura, trasformazioni potentissime alla ricerca delle mitiche sette Sfere del Drago, capaci di esaudire desideri di ogni tipo. Il viaggio del protagonista rappresenta una forma di evasione alla ricerca di se stessi, cosa molto apprezzata in un periodo che, per il Giappone, vede l’inizio di una profonda crisi economica e sociale che ancora oggi non è del tutto terminata. 

Dragon Ball è tra l’altro un fumetto fondamentale anche per l’Italia. Negli anni ’70 si iniziarono ad importare e a trasmettere in tv gli anime, i cartoni animati nipponici caratterizzati da bassi costi di produzione e temi nuovi che interessavano il pubblico. La generazione che crebbe apprezzando queste produzioni scelse dunque di pubblicare i fumetti che le ispiravano: le avventure di Goku furono la prima opera che, nel 1995, venne pubblicata rispettando il senso di lettura orientale, da destra a sinistra, dimostrando quindi un rispetto delle opere originali che venne imitato in moltissimi altri casi. È l’inizio del grande successo dei manga nel nostro paese, capaci di diventare il terzo tipo di fumetto più importante dopo Disney e Bonelli, superando nientemeno che i fumetti dei supereroi americani!

 


Quando l’opera di Toriyama finì, furono problemi. Nel senso che tanto in Giappone quanto nel resto del mondo Goku aveva portato fama e un mucchio di soldi, ci si chiedeva chi sarebbe riuscito a raccoglierne l’eredità. Sulla rivista “Shonen Jump” furono quattro i fumetti a contendersi il ruolo: Naruto e le sue storie di ninja, Shaman King che raccontava le avventure di giovani sciamani e dei loro spiriti guida, Hunter x Hunter con i suoi cacciatori e One Piece assieme al suo protagonista, il giovane pirata Monkey D. Rufy.
 Sappiamo tutti chi avrebbe vinto. 


Shake Your Mind!




FONTE IMMAGINI:

1) AnimeNOD.it
2) Wikipedia.it