Parla, vignetta: Paputsy




Partiamo dal presupposto che il titolo stesso potrebbe essere sbagliato, dal momento che il tipo di carattere utilizzato è un po’ troppo ingarbugliato per la mia mente. Però una striscia che ha come attrici principali delle scarpe -per una volta senza manine paffute, occhietti o boccucce- non può che attirare la mia attenzione.


È un’opera che ho scovato su un giornale piuttosto interessante, “Scarp de’ tenis”. Una rivista di strada italiana non profit, perché non di solo pane vive l’uomo, ma anche di arte, cultura, pensiero. E in questa vignetta c’è già un po’ di tutto: le calzature, che rendono bene l’idea della strada, elemento così comune per chi a questa striscia ha probabilmente lavorato; le sbarre di una cella, che si riconducono alle idee di emarginazione e isolamento; la parola “lavoro”, dentro la nuvoletta, che è una tematica molto comune al giorno d’oggi, specialmente nella sua accezione negativa, nel senso del suo non esserci. Bene.


 Ci sono delle scarpe animate che parlano -ma sono proprio scarpe, non buffi esserini che a delle scarpe assomigliano- in un mondo duro e disincantato in cui sono presenti gli stessi problemi che abbiamo anche noi qui nel mondo reale. E queste scarpe non sono tutte uguali, no, altro elemento che mi sembra familiare. E nonostante il tratto faccia pensare ad un simpatico mondo di fantasia, le questioni trattate sono importanti. Insomma, sottolineo, siamo in un carcere e se è vero che la ballerina rosa (ma guardatela, tiene i fogli con un laccio!) è lì fuori tranquilla, gli stivaletti di dubbio gusto e l’altra scarpa dallo scopo imprecisato sono al fresco. E non avranno nemmeno un lavoro, perché sono in troppi.


Questa vignetta è l’introduzione ad una striscia che, sicuramente, farà sì ridere, ma a denti stretti, perché successivamente farà venire da pensare. Ed è bello di tanto in tanto scovare queste cosette curiose, rendono bene l’idea dell’alto potenziale che semplici vignette possono avere.
Shake Your Mind!



FONTE IMMAGINI: foto personali