Immagine Header

Giacche primaverili

"Giacche primaverili".
Attraversiamo quel periodo dell'anno che consideriamo una stagione di mezzo, sta quindi a metà tra inverno ed estate piena.
Le temperature sono decisamente più miti, ma non per questo si deve uscire poco vestite perché è proprio qui che ci facciamo fregare .

Oggi vi voglio proporre una serie di alternative adatte a questo periodo, da usare tutto il giorno per qualsiasi occasione.

Le mie proposte sono tre: il Kimono, il giubbotto di pelle, e la giacca elegante.
Cominciamo con il kimono, un pò di storia di questo capo così particolare è forse necessaria a spiegare cosa è.
 Il kimono è una veste a forma di T, dalle linee dritte, che arriva fino alle caviglie, con colletto e maniche lunghe. Le maniche solitamente sono molto ampie all'altezza dei polsi, fino a mezzo metro. Tradizionalmente le donne nubili indossano kimono con maniche estremamente lunghe che arrivano fin quasi a terra, chiamato furisode. La veste è avvolta attorno al corpo, sempre con il lembo sinistro sopra quello destro (tranne che ai funerali dove avviene il contrario) e fissato da un'ampia cintura annodata sul retro chiamata obi.

Adesso vediamo come adattarlo alla vita nel XXI secolo, in un quotidiano frenetico e sempre alla ricerca del confort.
Come inserirlo quindi nel nostro guardaroba di tutti i giorni ?
Personalmente l'abbinamento che preferisco è con un bel paio di jeans; blu o neri andranno benissimo per smorzare un capo piuttosto appariscente e particolare.
Abbinateci sotto un top, nero, con bordo a vista in pizzo renderà la scollatura molto romantica, e a prova di qualsiasi occasione.

Continuando con il capo numero due, abbiamo il mio amato giubbotto di pelle, vera o ecologica che sia.
Le nuove collezioni ne propongono alcuni modelli primaverili particolarmente carini a cifre anche abbordabili.
Sto parlando del modello scamosciato, o su tinte pastello, ricamato con rose e fiori colorati o semplicemente in eco pelle con colori accessi e meno scuri rispetto a quelli invernali.

Questo genere di capo lo ritengo un investimento per la vita, se non lo avete e decidete di acquistarne uno bello non badate a spese, anche in eco pelle se si vuole un buon prodotto si deve salire un pò di prezzo.
Ne ricaverete un giubbotto che sfrutterete tutto l'anno e che soprattutto non ha mai una fine perché anche quando comincia a mostrare i primi segni dell'usura continuerà a mantenere il suo fascino, proprio come se fosse vintage.

Infine la giacca elegante, anche chiamata blazer.
Il blazer è dotato, di estrema versatilità; il bello è utilizzarlo per arricchire un outfit da giorno assolutamente casual.
I modelli sono tantissimi, molte lo utilizzano anche di taglio maschile, spalle larghe e ampie e lunghezza importante.
Un look che non si prende sul serio, non associatelo obbligatoriamente ad eventi formali, anzi utilizzato come una qualsiasi giacca.

So shake your mind!
Fonti:
1) Harperbazaar.com;
2) Thyallhateus.com;
3) Pinterest.com;