Immagine Header

Novità primavera/estate 2016

di Marta Fogli per Redazione Post Spritzum

Giunti a questa fase dell’anno, siamo pronte ad alleggerire il carico di vestiti che ci ha imbottito fino ad ora,  per lasciare posto a capi più leggericolorati e adatti al periodo primaverile.

Questo cambio di stagione può essere anche una buona occasione per rinnovare il guardaroba; e quale modo per farlo se non puntare sulle novità di stagione? La tattica migliore è fare bottino di qualche consiglio e qualche capo, magari quello più versatile, così da poterlo sfruttare al meglio con tutto il resto.

Tra le cose che più possono fare al caso nostro, troviamo il denim in tutte le sue forme e sfumature e lavaggi. Abbinabili a qualsiasi cosa, i capi in denim possono essere considerati “Neutri infallibili” e sono adatti a tante occasioni; un cappello, un jeans, una camicia, una gonna sono tutti capi molto sfruttabili.

Foto a sinistra sandali lace up senza tacco; Foto a destra : sandali lace up con tacco

Invece, se pensavamo ad un paio di sandali nuovi per questa estate, con o senza tacco che siano, dovranno sicuramente avere i lacci lunghi da arrotolare alla caviglia, i così detti: sandali lace up. Perfetti per tanti usi e con tanti abbinamenti.

Bomber nero, lucido con ricami floreali

Perfetto per una stagione di transizione come questa è sicuramente un giubbottino, che non ingoffi come il piumino, ma che ci ripari dall'aria fresca primaverile. Possono andare bene il giubbotto di jeans, ormai senza età, il chiodo nero di pelle, il trench classico color kaki oppure se vogliamo qualcosa di più ricercato, abbiamo il bomber, opaco o  satinato che sarà valorizzato dai ricami.  Infatti i  colossi di moda propongono vari tipi di fantasie applicate, dalle rose ai draghi, dalle piante alle toppe ai simboli colorati.

Foto a sinistra : jumpsuit nera lunga; didascalia Foto a destra: jumpsuit corta

Infine, un’ultima tentazione può essere la jumpsuit, ossia la tuta unica, che può essere lunga o corta, in denim, pizzo o viscosa. È un capo più impegnativo, che però può venirci in aiuto per ovviare al problema del: “Non so a cosa abbinare questa maglia”.

In conclusione, ci è sufficiente anche solo una di queste cose per aggiornare il nostro armadio, e per cominciare l’estate con uno stile un po’ diverso.

So shake your mind!