"Possibili Scenari" e la sagra della salsiccia

Cremonini è uno di quei cantanti che può piacere come non piacere, ma di certo sarà capitato almeno una volta di trovarsi a cantare “50 special” alla sagra della salsiccia di Canicattì… D’altronde solo i tormentoni seriamente virali vengono cantati alle feste di paese!

Tornando a noi, Cremonini sta facendo il tour nei palazzetti con il nuovo disco “Possibili Scenari”, che martedì 6 novembre ha fatto tappa a Torino. Il diluvio universale non ha fermato i veri fan sfegatati (me compresa), che si sono fatti ore e ore di coda per accaparrarsi i posti migliori, soprattutto nel parterre, regalando al Cesare nazionale un bel sold out.



Su Cremonini non c’è molto da dire, perché ormai è uno showman completo: voce impeccabile, balletti scatenati e giacche aggressive e scintillanti. A tutto ciò aggiungeteci il savoire faire di un 38enne che si diverte ad essere single dicendo che «i cantanti vanno troppo in giro per avere una moglie e una famiglia». Negli anni ha fatto passi da gigante, ma ciò che rimane costante è la sudata potente, che lo contraddistingue dagli albori con i Lunapop.



Il concerto è durato più di due ore e Cesare ha cantato 24 canzoni, da successi intramontabili come "Logico" e "Marmellata #25" a "Kasmir-Kasmir" e "Possibili Scenari", appartenenti al nuovo album. Impeccabile anche la band che l'ha accompagnato, in cui è sempre presente Ballo, il bassista storico che suonava con lui già nei Lunapop (forse molti se lo ricordano ancora con i rasta). 



Non mi tiro indietro a dare un bel "diesci" alle scenografie, colorate ma anche misteriose e futuristiche. Tutto questo alone di mistero creato da giochi di luce e colori ha contribuito a rendere il concerto un vero e proprio spettacolo. 



In conclusione, non mi resta che augurarvi vivamente si assistere a un concerto di Cremonini: per quanto mi riguarda, si tratta di un cantautore completo, che riesce a rendere una ballata indimenticabile e una canzone divertente una vera e propria carica di energia. Penso che sostenere un personaggio di questo tipo sia più che doveroso! 

Shake Your Mind!

Fonti (immagini):
-Lavinia Crivellari
-Viola Crivellari
-Simone Panero
-profilo Instagram di Ballo