Immagine Header

Superlega: finita la regular season!

Dopo la Coppa Italia, vinta da Civitanova, è arrivato il momento cruciale della stagione della Superlega: oggi si è giocato l’ultimo turno di Regular Season e da domenica inizieranno i play off, tanto attesi da tutti gli appassionati.

Le squadre che accederanno alla corsa scudetto saranno Civitanova, Trento, Perugia, Modena, Verona, Piacenza, Monza e Vibo Valentia; per queste ultime due squadre il risultato di aver centrato i play off è un traguardo storico e per la Gi Group è addirittura la prima partecipazione storica, mentre Vibo Valentia è dentro le otto da neo promossa, dopo molte stagioni passate nella serie A2, la categoria cadetta.

Questa ultima giornata è servita per stabilire la gerarchia della classifica per qualcuno, per altri è stato solo uno spettacolo da mettere in scena. 

Civitanova, sicura del suo primo posto da due turni, ha lasciato a riposo la punta di diamante Juantorena, Grebennikov nel ruolo di libero e il palleggiatore titolare Christenson, rimediando una sconfitta indolore contro Molfetta (3-2), trascinata da un grandioso Sabbi (35 punti), ma purtroppo a niente è servita la vittoria, i pugliesi erano già fuori dai play off.

Trento e Perugia rifilano un 3-0 rispettivamente a Monza e Verona: entrambe sbrigano in fretta le loro pratiche e si piazzano in seconda e terza posizione, a pari punti. La Calzedonia fallisce l’ennesimo big match, senza combattere nemmeno troppo, forse un campanello d’allarme per gli imminenti play off?

Modena è alle prese con un momento difficile: dopo le partenze dell’allenatore Piazza e dello schiacciatore Cook, non si placano le critiche e i risultati non arrivano, come dimostra la sconfitta dolorosa dei gialli sul campo della Lube rimediata giovedì scorso (3-1). La società è allora corsa ai ripari, decidendo di rafforzare il reparto dei palleggiatori ingaggiando l’ex azzurro Travica, orfano di una brutta stagione in Iran, dove è stato protagonista di stipendi non pagati e contratti non rispettati. Sarà la svolta per i gialli? Intanto conquistano una vittoria importante contro Piacenza (3-1), che permette loro di aggiudicarsi la quarta posizione e avere il vantaggio del campo almeno nei quarti di finale. 


Vibo Valentia festeggia il passaggio ai play off come ottava, l’ultima posizione disponibile ed incerta fino all’ultimo. Erano infatti i calabresi e Ravenna a contendersi il bottino in palio e la sfida è stata affrontata sul campo, con la Tonno Callipo che si è imposta per 3-1 dopo una battaglia all’ultimo pallone. Un risultato ottimo per una squadra neo promossa dalla serie A2.   

Padova , protagonista di una stagione molto al di sotto delle attese, chiude la propria avventura in Superlega con una vittoria tonda contro Sora (3-0), che vale la terz’ultima posizione. I patavini avranno molto da riflettere in vista della prossima stagione, prendendo come paletti le cose buone intraviste quest’anno.  



Milano riesce a vincere contro Latina con un tondo 3-0, ma la vittoria e i tre punti non bastano ai meneghini per togliersi di dosso il ruolo di fanalino di coda. Latina, per contro, non aveva più possibilità di accede ai play off, ma comunque ha fatto un buon cammino, dopo una brutta partenza all’inizio della stagione.

I play off inizieranno domenica 5 marzo e i quarti di finale si giocheranno al meglio delle tre gare. Le semifinali e le finali, invece, se le aggiudicheranno le squadre che vinceranno tre partite su cinque possibili.



 #shakeyourmind