Immagine Header

Crostata senza sensi di colpa

di Lavinia Crivellari per Redazione Post Spritzum

Questa ricetta è davvero magica perché è golosa ma allo stesso tempo leggera: infatti, sembrerà strano ma questa pasta frolla non contiene né uova né burro, elementi che sono alla base della pasta frolla classica.

Ecco perché la chiamo “crostata senza sensi di colpa”.

Una cosa che vi assicuro è che non mancheranno il gusto, la morbidezza e la tipica friabilità che contraddistinguono la crostata che avete da sempre gustato.

Detto questo, se siete curiosi procediamo con la ricetta!

INGREDIENTI:
- 400 gr di farina integrale +qb
- 160 gr di farina di mais fioretto
- 100 gr di zucchero di canna + 50 gr in caso di aggiunta del succo dei 2 limoni
- 130 ml di olio di riso o mais
- 150 ml di latte vegetale a scelta (soia, riso…) o acqua (con il latte vegetale, la pasta frolla risulterà un po’ più morbida e gustosa)
- 2  cucchiaini rasi di lievito per dolci
- 2 pizzichi di sale
- scorza grattugiata di 2 limoni non trattati e ben lavati
- succo di 2 limoni (facoltativo)

PROCEDIMENTO:

-In un contenitore, unire lo zucchero, l’olio, l’acqua, la scorza di limone e mischiare gli ingredienti.


-Aggiungere i due tipi di farina assieme al lievito e a un pizzico di sale.


Per rendere la frolla ancora più aromatizzata, potete inserire il succo dei due limoni. In tal caso, consiglio di aggiungere anche 50 grammi di zucchero oltre a quelli già messi  precedentemente e, a mano a mano, una quantità  di farina adatta che permetta agli ingredienti di amalgamarsi fra di loro per ottenere la famosa “palla” di frolla.


-Avvolgere la frolla nella carta forno, appiattirla con l’aiuto di un mattarello e farla riposare in frigo per almeno un’ora. Se siete di fretta, consiglio di tenerla in freezer per circa 25/30 minuti.

- Tenete  un pezzo  di pasta da parte per le decorazioni. Il resto va steso e fatto aderire su una teglia precedentemente unta.


-Stendere una confettura a piacere (io ho usato quella all’albicocca) in maniera uniforme e decorare la crostata a piacere con la frolla precedentemente tenuta da parte.


-infornare per 30-35 minuti in forno statico preriscaldato a 180°

ECCO IL RISULTATO!    

Shake your mind!

FONTI: giornalino We Veg