Immagine Header

Frullati: ricette rinfrescanti e strepitose!

Articolo di Lavinia Crivellari per Post Spritzum


La scorsa volta abbiamo fatto chiarezza sui centrifugati, oggi invece parleremo dei frullati, alternativa rinfrescante e altrettanto gustosa.
FRULLATI, a differenza dei centrifugati, si ottengono col frullatore e mantengono anche la polpa della frutta e della verdura
utilizzati, di conseguenza sono ricchi di fibre (essenziali per il buon funzionamento dell'intestino) e per questo saziano di più. Dunque, offrono una valida alternativa fresca e rigenerante alla colazione consumata abitualmente. 







Possono essere realizzati con l’aggiunta di acqua, latte e yogurt anche vegetali, ghiaccio. E' possibile preparare anche frullati salati come il passato di zucchine crude, ottimo piatto fresco da consumare nei mesi estivi.

Come per i centrifugati, qui la parola d'ordine è fantasia, ma ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

Frullato ai mirtilli: 

frullate 200 gr di mirtilli con una banana a fettine ed alcuni cubetti di ghiaccio, aggiungendo acqua quanto basta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Il mirtillo nero è particolarmente ricco di acido folico, ha un’azione antiemorragica nonché contro i radicali liberi. Tutte queste sostanze portano poi ad un conseguente miglioramento della vista.




Frullato alle mandorle e cocco:

Ricavate la polpa di una noce di cocco di media grandezza, mettetela nel frullatore assieme ad una manciata di mandorle pelate lasciate in ammollo in acqua per una notte e quattro o cinque datteri denocciolati (facoltativi). 
Frullate il tutto versando poco per volta il latte di cocco o mandorla in base alla densità desiderata.


Frullato esotico: 

Mettete nel frullatore 3 banane, 2 manghi, 6 cubetti di ghiaccio e 1/2 bicchiere di succo d'arancia se si desidera una consistenza più liquida. 
Questo frullato è molto saporito, farà bene al vostro corpo e alla vostra gola!




Frullato pesca e albicocca:

Aggiungete 4 pesche, 6 albicocche, 200 gr di fragole, il succo di un limone e 3 cucchiai di miele. Se vi piace meno denso, aggiungete 200 gr di yogurt alla vaniglia.

L'albicocca e la pesca hanno moltissime proprietà, dall'alta presenza di beta-carotene, che contrasta l'accumulo di colesterolo, all'alta presenza di fibre e sali minerali


Dopo aver provato questi frullati, i succhi di frutta industriali vi sembreranno un ricordo triste e lontano!

Provate e fatemi sapere...

Shake Your Mind!




FONTI:
-Green me
-Pianeta donna