Immagine Header

Infusi per affrontare il Natale con leggerezza

Finalmente sono arrivate le vacanze! I mercatini di Natale ricchi di cioccolata e dolci succulenti, pranzi e cene a base di piatti sfiziosi, ma, purtroppo, a volte anche problemi di stomaco causati da pasti abbondanti. 

Infatti, in questo periodo dell'anno, credo che a tutti sia capitato almeno una volta di sentirsi appesantiti o di avere acidità di stomaco: un buon rimedio sono le tisane, che aiutano a “sturare” e ad alleggerire.   





Per togliere pesantezza e gonfiore addominale, consiglio una miscela a base di timo e finocchio o timo e melissa da tenere in infusione per dieci minuti. Il timo è particolarmente indicato in caso di digestione lenta; se soffrite anche di insonnia, può essere utile aggiungere al tutto un pizzico di lavanda




Anche la salvia è un'ottima alleata perché stimola la digestione e ha proprietà diuretiche, dunque, se ne avete avanzata un po' dalla preparazione di qualche arrosto, potete far bollire quattro o cinque foglie in un litro d'acqua, far riposare e poi filtrare il tutto. 




Per rimanere in tema arrosto, due o tre foglie di alloro lasciate bollire per cinque minuti e in infusione per altri cinque, alleviano i fastidi intestinali...Fate solo attenzione a non confondere l’alloro buono con quello velenoso





Da non sottovalutare è lo zenzero, radice dal gusto piccantino utilizzata sia in ambito gastronomico che medico, grazie ai principi attivi che apportano benefici a pancreas, cistifellea e stomaco, aiutando nel frattempo a prevenire nausea e vomito. 

Dunque, è perfetto per concludere il pranzo di Natale, soprattutto se abbinato al limone e alla camomilla. 
Un infuso che consiglio è il seguente: in un litro d’acqua mettete a bollire mezzo limone tagliato a fette per qualche minuto; dopodiché spegnete il fuoco e aggiungete lo zenzero tagliato senza buccia e un paio di bustine di camomilla. Lasciate riposare qualche minuto e filtrate. 




L'ultima, ma non per importanza, è la camomilla, che, oltre a poter essere impiegata nell'infuso precedente, forma una combo vincente con la menta e la scorza d'arancia essiccata: calcolate un cucchiaino di mix a testa da porre nell'infusore del te, fate bollire l'acqua e lasciate riposare per dieci minuti...Non vi resta che gustarla!

Infine, spero di avervi fornito tutte le indicazioni per trascorrere un Natale all'insegna della "leggerezza", cosicché possiate rimanere in forma e dedicarvi ai festeggiamenti.

Buon Natale and Shake Your Mind! 




FONTI:
- www.greenme.it
-www.givensfarm.com