Immagine Header

Occhiaie e borse: ecco come attenuarle

Articolo di Lavinia Crivellari per redazione Post Spritzum

Il rientro dalle vacanze è traumatico per tutti, non solo a livello psicologico, ma anche fisico: purtroppo, i primi segni a ricordarci che non siamo più in ferie sono le occhiaie, che si manifestano più scure e gonfie che mai.
Infatti, i fattori più comuni della loro comparsa sono lo stress e il poco riposo, ma possono essere anche indicazione di una carenza nutrizionale, dovuta ad alimentazione scorretta e mancanza di vitamine o semplicemente si può trattare di un fattore genetico.





Ad ogni modo, in base alla tipologia, esistono vari metodi per attenuarle:

-le occhiaie gonfie, non troppo scure e con tendenza al cedimento (borse) indicano che il nostro organismo sta trattenendo troppi liquidi

Dunque, è necessario stimolare il drenaggio dei ristagni: molto consigliato è il macerato glicerico di betulla, reperibile in erboristeria, ma ci sono anche ottimi esercizi per tonificare questo punto. Un esempio è tenere gli occhi chiusi poi guardare verso il basso, ripetendo l’azione dieci volte. 





-Le occhiaie secche, scure, incavate, a differenza delle precedenti, indicano una carenza di liquidi, il che impedisce alla cute di eliminare i depositi di tossine

Per ovviare a questo inestetismo, sono consigliate le irrigazioni con acqua marina nel naso prima di andare a dormire o più semplicemente una maschera preparata con un cucchiaio di olio di mandorle, uno di yogurt e uno di miele.






Invece, se siamo di corsa esistono dei rimedi più rapidi per attenuare il gonfiore e il colore grigio-violaceo: il primo consiste nell’applicare due bustine di tè strizzate e tenute in freezer per mezz'ora, dopodiché vanno posizionate sulla zona interessata per circa un quarto d'ora. Lo stesso procedimento delle bustine di tè può essere fatto con due cucchiai di acciaio, proprio come nella seconda foto.










Altrimenti, come si vede nei film, due fettine sottili di patate o cetriolo sono uno dei metodi più rapidi per affievolire questo tipo di infiammazione.




MI RACCOMANDO! Alla base dei consigli e rimedi naturali è necessario seguire una dieta varia e bilanciata: è importante evitare dolci o salumi, sale, caffè, zucchero bianco e burro e privilegiare verdure fresche di stagione, frutta e cereali, che stimolano la diuresi e depurano l’intestino.

Shake Your Mind!