Immagine Header

Parte 1: la zucca, l'ortaggio di ottobre

Come è risaputo, non esiste ottobre senza zucca! Questo ortaggio dalla forma allungata o tondeggiante, dalla buccia spessa o sottile, liscia o rugosa, dalla polpa gialla o arancione, è ricco di proprietà ed è utilizzabile in tantissimi modi.




 In particolare, è il simbolo della festa anglosassone chiamata “Halloween”, in cui per tradizione viene trasformata in una figura dall’espressione sinistra e nel frattempo celebrata con deliziose ricette (e se volete spaventose).




Infatti, con la polpa si possono preparare non solo le classiche zuppe, ma anche gnocchi, risotti e dessert; per non parlare della buccia, che si può gustare bollita, cotta al vapore e fritta.  

Mi raccomando! Conservate i semi, alleati della salute. Per consumarli, lavateli sotto l’acqua corrente, asciugateli e tostateli in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15-20 minuti, dopodiché potrete utilizzarli come spuntino o come condimento. Sono un’ottima fonte vegetale di ferro e apportano acidi grassi essenziali omega3, gli stessi che si trovano nel pesce.





SEI LA ZUCCA GIUSTA? 

Saggezza popolare dice che per riconoscere una zucca matura è necessario colpirne la buccia con le nocche della mano: se emette un suono sordo, significa che state scegliendo quella giusta. 
Altrimenti, un altro metodo consiste nell'osservare la parte bassa della zucca, quella opposta al picciolo e verificare che la chiazza giallo-bruna sia di grandi dimensioni.





Purtroppo, nei supermercati e nei negozi di ortofrutta è difficile trovare questo ortaggio per intero, dunque si trova scomposto in pezzi di varie dimensioni. 

Questo però facilita nella scelta, poiché possiamo verificare il colore della polpa, che deve essere di un giallo-arancio compatto e senza venature e la presenza dei semi, che devono essere proporzionali alla polpa in ragione del 20-25%






L’EFFETTO BENEFICO DEL COLORE ARANCIO

La zucca, come gli altri ortaggi giallo-arancioni, apporta betacarotene e provitamina A, che aiutano il sistema immunitario ad essere più forte e resistente e ritardano l’invecchiamento.
La polpa contiene vitamina A, B, C, K e minerali e oligominerali come fosforo , rame, ferro, potassio e manganese; inoltre, è ricca di fibre e poverissima di calorie (circa 15 cal ogni 100 g).

E voi? Mangiate spesso la zucca? 
Non perdetevi i prossimi appuntamenti con sfiziose ricette "zuccose", sia da gustare che da applicare sul nostro corpo come rimedio naturale



FONTI: 
-we veg
-green me