Immagine Header

Porridge

La scorsa volta abbiamo visto quanto l'avena sia un cereale importante per il nostro organismo, ma come possiamo sfruttarla? 

Il piatto più famoso è il porridge, tipico della colazione inglese ma in particolare scozzese. Si tratta di una zuppa d’avena molto semplice e veloce da preparare, che può essere consumata sia come un’energica e dietetica colazione, che come pranzo ipocalorico.




Oggi vi proporrò due versioni: la prima è la ricetta classica; la seconda è più elaborata ed è particolarmente adatta a chi fa sport o se la giornata che si prospetta è particolarmente pesante e movimentata.

Porridge classico

Per due persone:

Fiocchi di avena 70 gr 
latte                   250 ml 
acqua   250 ml
sale marino un pizzico

Si può usare anche solo latte, solo acqua o crema di latte. Per un porridge vegano o per intolleranti al lattosio, basterà usare latte di soia, di riso o di avena. 




1. Unire i fiocchi di avena all'acqua e al latte e portare a ebollizione a fiamma moderata, mescolando di continuo;
2. abbassare il fuoco e lasciare cuocere per 10 minuti circa;
3. aggiungere il sale e lasciare cuocere per altri 5 minuti o fino a consistenza desiderata, tenendo conto che il porridge continuerà ad     addensarsi  anche a cottura ultimata;
4. Aggiungere una goccia d' acqua o latte al composto e mescolare con forza;
5. Gustare il porridge caldo arricchendolo con frutta fresca e secca, miele, cacao, cannella in base ai propri gusti.


Porridge arricchito

Ingredienti per due persone:

Avena o crusca d'avena 2 tazzine da caffè
acqua o latte 6 tazzine da caffè
yogurt (possibilmente greco) alla vaniglia 1 vasetto
uova                                       1 uovo intero e 1 albume
cacao (facoltativo) 2 cucchiaini

La dose delle uova è indicativamente questa, ma si possono mettere due uova intere, solo gli albumi, eliminarle del tutto o sostituirle con dello yogurt di soia. 





Procedimento:

1. Inserire avena e acqua o latte (anche metà e metà va bene) in una pentola;
2. aggiungere lo yogurt greco alla vaniglia e mescolare con una frusta;
3. mettere le uova;
4. mettere sul fuoco a fiamma bassa per 5 minuti continuando a mescolare fino a consistenza mousse;
5. per rendere il porridge ancora più saporito, si può dividere il composto a metà e in una parte aggiungere il cacao, così da gustare   un porridge bicolore;
6. arricchiere con pinoli e frutta secca in base ai propri gusti.

Provate il porridge e fatemi sapere al più presto le vostre impressioni!

Shake Your Mind!


FONTI:
-Carlita dolce
-Ifood