Rivoli: si è concluso il Mercato Europeo

Di Matteo D’Elia per progetto GiErre e redazione Post Spritzum

Wiener Würstchen, pane e panelle, e tutte le altre migliori tradizioni culinarie europee e italiane: si è conclusa domenica la edizione rivolese del Mercato Europeo, manifestazione organizzata dalla Federazione Italiana Venditori Ambulanti e Promossa da Confcommercio. Piazza Martiri e i tratti iniziali di Corso Susa e Corso Francia hanno ospitato circa 130 venditori ambulanti di cui 70-80 stranieri e 35-50 da tutte le regioni d’Italia che hanno portato sul nostro territorio i loro migliori prodotti locali.

Attore principale, come per le precedenti edizioni organizzate a Rivoli, è stato il cibo, la maggiore espressione della cultura locale del Mercato, ma non sono mancate altre tipologie di prodotto, manufatti, artigianato, fiori, oggettistica e molto altro. Già dal primo pomeriggio di venerdì le strade sono state invase da ogni tipologia di cliente: dal semplice visitatore curioso di scoprire le proposte nazionali e internazionali e passare qualche ora esplorando una varietà di stand molteplici nazioni, all’assiduo frequentatore che non perde l’occasione per acquistare “sotto casa” o consumare al tavolo i migliori prodotti per qualità e genuinità. Soddisfazione generale emerge sia dai cittadini sia dagli espositori, intervistati dal team “GiErre – Giovani in Redazione”. I primi si mostrano assolutamente entusiasti dell’iniziativa e si godono volentieri una passeggiata in mezzo ai banchi con i sacchetti della spesa in mano; i secondi non esitano a sottolineare la produzione propria o strettamente controllata della loro merce e la loro intenzione di ritornare ogni anno a Rivoli incoraggiati dall’ambiente e dalla calorosità della clientela rivolese.

Come ogni evento, non sono mancati minimi disagi come le limitazioni al traffico predisposte per l’evento: chiuse al traffico veicolare da giovedì pomeriggio a lunedì mattina la carreggiata centrale di Corso Francia nel tratto compreso tra via Auriletto e Corso Francia, piazza Martiri della Libertà e Corso Francia nel tratto compreso tra Via Leumann e Corso Susa.
In una nota, la Questura fa inoltre sapere che la Polizia ha operato controlli su 32 persone, di cui 10 con precedenti e 12 veicoli durante la manifestazione: 3 persone di 46, 41 e 21 anni sono state denunciate per possesso di armi o detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.